Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 877
RAGUSA - 02/03/2009
Attualità - Ragusa: le linee guida del segretario rieletto all’unanimità

Avola: "La Cisl difende i lavoratori senza tutele"

"Saranno altri 4 anni di impegni che porteremo avanti insieme"
Foto CorrierediRagusa.it

"La Cisl si schiererà al fianco di tutti i lavoratori, come ha sempre fatto, con particolare riferimento a quelli privi di goni tutela". Lo ha dichiarato Giovanni Avola (nella foto),riconfermato, per i prossimi 4 anni, alla guida della Cisl della provincia di Ragusa nell´ambito del 16esimo congresso della sindacato ibleo.

«E’ un compito gravoso, quello a cui mi avete nuovamente richiamato e per il quale ringrazio tutti – ha detto Avola – sono sereno e guardo al futuro con motivata speranza perché continueremo a fare un buon lavoro grazie alla forte coesione che ha finora caratterizzato la Cisl e che, sono sicuro continuerà ad esserci. Ci attendono tante sfide, come quella dell’area di libero scambio e delle infrastrutture, ma come sempre saremo in prima linea con ritrovato impegno».

Avola ha indicato i componenti della nuova segreteria provinciale. Si tratta comunque di una riconferma arrivata al termine di un nuovo scrutinio che ha chiamato Vincenzo Romeo e Teresa Bracchitta a collaborare nuovamente con il segretario provinciale il cui nome era stato proposto dal segretario regionale Maurizio Bernava. Il congresso ha approvato una mozione finale con cui si auspica, tra l’altro, una presenza maggiore e costante del sindacato nei luoghi di lavoro.

Infine un ordine del giorno, approvato all’unanimità, plaude al decreto ministeriale che amplia la pianta organica del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, destinando 48 unità presso il costituendo distaccamento presso l’aeroporto di Comiso, al fine di garantire la sicurezza della struttura aeroportuale di imminente apertura previsto dalla normativa vigente.


IL SEGRETARIO CONFEDERALE SANTINI: "OCCORRONO REGOLE CERTE"

In piena crisi del capitalismo occorre ripartire da regole certe ed equilibrio per le parti sociali, con la speranza che la politica, sempre più populista, smetta di operare per la ricerca del consenso e si occupi piuttosto dei problemi della gente. E’ un ritorno al sociale, quello auspicato da Giorgio Santini, segretario confederale nazionale della Cisl, che ha concluso oggi pomeriggio il lungo dibattito del 16esimo congresso provinciale della Cisl di Ragusa.

«In questo contesto di crisi e di disequilibrio, la Cisl vuole fare da cerniera tra tutti coloro che hanno responsabilità – ha detto Santini – Penso al Governo nazionale ma anche agli enti locali, al Cipe, alle parti datoriali, alle banche, per poter trovare tutti insieme delle soluzioni reali. La gente non ce la fa più. Noi della Cisl non ci accontentiamo, come a volte fa la Cgil, di parlare del disagio, ma vogliamo partire proprio da questo disagio per dare delle risposte certe. Vogliamo essere un riferimento sociale e culturale per creare un’inversione di tendenza visto che, ad esempio per il Meridione, la stagione dei fondi europei è praticamente passato senza lasciar traccia».

Santini ha parlato anche dei temi caldi della contrattazione sindacale a livello nazionale, dal mondo della scuola alle pensioni, agli sgravi fiscali per le famiglie con redditi bassi. Dopo aver messo in evidenza le divergenze con la Cgil, Santini si è poi soffermato sul ddl di riforma dello sciopero spiegando ai presenti che si tratta, piuttosto, di garantire tutti, lavoratori del mondo dei trasporti e cittadini. Infine l’auspicio affinché attorno al sindacato si registri una presenza sempre più massiccia di donne e giovani. Non a caso il congresso è stato aperto, in mattinata, da Mhamdi Yamunta, di origine tunisina, da fine gennaio segretaria provinciale della Fai Cisl.

(Nella Galleria sotto la foto di Giorgio Santini. Cliccateci sopra per ingrandirla)

Giorgio Santini