Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 684
RAGUSA - 08/02/2009
Attualità - Ragusa - La querelle sulla raccolta differenziata

Diatriba Comune-Legambiente,
il sindaco promette denunce

Per il vertice provinciale dell’associazione ambientalista troppe cose non funzionano. Dipasquale: "Mentono sapendo di mentire"
Foto CorrierediRagusa.it

Finirà in tribunale la querelle sulla raccolta differenziata tra l´ente comune e Legambiente. Al sindaco Nello Dipasquale (nella foto) non sono piaciute affatto le esternazioni di Claudio Conti, vertice provinciale di Legambiente.

Dipasquale promette denunce e la vicenda diventerà di competenza dei giudici "perchè - dice il primo cittadino - Conti mente sapendo di mentire". L´ambientalista aveva ipotizzato che la raccolta differenziata a Ragusa non va, mentre secondo Dipasquale e il suo assessore all´ambiente Giancarlo Migliorisi "gli obiettivi sono stati centrati in pieno, con la differenziata al 20%".

Se per Conti il modello Ragusa non è da imitare, di avviso opposto si dicono Dipasquale e Migliorisi, che accusano Legambiente di "diffondere dati incompleti e faziosi, atto del quale Conti dovrà rispondere in tribunale".