Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:10 - Lettori online 872
RAGUSA - 07/02/2009
Attualità - Ragusa- E’ calato il sipario su Fruit Logistica 2009

Da Berlino buone notizie per l’agricoltura ragusana

Via libera dell’Ars al disegno di legge per i crediti in agricoltura tramite la Crias (Cassa regionale per il credito alle imprese)
Foto CorrierediRagusa.it

La crisi s’avverte anche in Germania, ma dalla Fruit giungono notizie positive per la nostra l’agricoltura. L’assessore regionale all’Agricoltura Giovanni La Via ha annunciato novità agli imprenditori iblei che chiedevano certezze sulla questione del credito: «La convenzione con l’Ismea - ha detto l´assesore- e’ già avviata e diversi istituti di credito la stanno sottoscrivendo». Inoltre, ha aggiunto La Via, "la terza Commissione all’Ars «ha gia’ varato il disegno di legge col quale è previsto l’intervento creditizio della Crias a favore anche delle aziende agricole».

Se tutto andrà in porto, si potrà parlare di un grande successo in favore del comparto agricolo. E’ stata proprio la presenza di Giovanni La Via (che sarà a Vittoria per inaugurare la prossima Agrem) a movimentare la missione siciliana a Berlino. Con lui, l’assessore provinciale allo Sviluppo economico Enzo Cavallo (nella foto con il ministro Zaia, Pietro Miosi e Paolo Bruni) e il presidente della Commissione consiliare Attività produttive Salvatore Mandarà.

La Via s’è complimentato con gli espositori delle aziende iblee che «in un momento di difficoltà del settore agricolo, ma soprattutto di una criticità della commercializzazione con la dilagante concorrenza anche mediterranea, dimostrano spirito competitivo affrontando il mercato europeo e internazionale».

Sulla problematica agricola interviene anche l’assessore Cavallo: «Dopo aver incontrato il ministro Zaia abbiamo avuto la possibilità di interloquire con l’assessore La Via. Abbiamo registrato la disponibilità del Governo regionale sulle diverse questioni poste e soprattutto in ordine alla necessità di una radicale ristrutturazione finanziaria delle imprese attraverso l’Ismea e una diversa attenzione degli istituti di credito; rafforzata dalla volontà di utilizzare la Crias come punto di riferimento creditizio anche per l’agricoltura».

La Via ha confermato che sarà a Ragusa insieme al ministro Zaia per un dibattito sull’ortofrutta siciliana che si terrà a fine mese o al massimo entro la prima decade di marzo.