Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 496
RAGUSA - 03/02/2009
Attualità - Ragusa - La denuncia del consigliere provinciale Giovanni Iacono

Ancora incursioni di fuoristrada e motocross nelle riserve

L’ultima ‘invasione’, documentata con foto scattate da alcuni visitatori, risale all’11 gennaio
Foto CorrierediRagusa.it

«Le incursioni di fuoristrada e motocross nelle riserve naturali continuano indisturbate (nella foto), malgrado il programma di ‘vigilanza congiunta’ annunciato pochi mesi fa dall’assessore provinciale all’Ambiente, Salvatore Mallia. L’ultima ‘invasione’, documentata con foto scattate da alcuni visitatori, risale all’11 gennaio, quando un gruppo di centauri ha fatto l’ennesima irruzione in una zona protetta».

Così il consigliere provinciale Giovanni Iacono (IdV) in una lettera indirizzata all’assessore Mallia, al presidente della Provincia e al Comandante della polizia municipale. Una lettera che denuncia «le continue incursioni di motociclisti in aree protette o caratterizzate da un delicato equilibrio ambientale – spiega il consigliere Giovanni Iacono nel documento –, come quella avvenuta lungo la sp 66 (lato interno) nel tratto tra Marina di Modica–Pisciotto, dove resiste un avvallamento circondato in modo suggestivo da alte dune consolidate e dove si rischia che il delicato equilibrio vegetazionale venga distrutto dalle continue invasioni, prevalentemente di sabato e domenica, da parte di motociclisti e fuoristrada».

Il consigliere IdV chiede quindi azioni di controllo e repressione maggiormente incisive, e chiede inoltre «di conoscere quali provvedimenti vorrà assumere l’assessorato per salvaguardare e tutelare il patrimonio naturale in considerazione del perdurare dei comportamenti illegali».