Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1369
RAGUSA - 24/01/2009
Attualità - Ragusa - La denuncia del movimento civico Ragusa Soprattutto

Ragusa: disservizi Enel a San Giacomo

Un incontro con il Prefetto per risolvere la questione
delle bollette Enel mai arrivate a destinazione
Foto Corrierediragusa.it

Il movimento civico Ragusa Soprattutto ha deciso di chiedere un incontro al Prefetto di Ragusa per risolvere la questione delle bollette Enel mai arrivate a destinazione nelle residenze del quartiere di San Giacomo.

«A quanto abbiamo potuto apprendere, il disservizio – spiega il presidente del movimento civico Giuseppe Occhipinti (nella foto)– è stato causato dalla scelta di ‘Poste italiane’ di servirsi di un’azienda privata, che opera nel campo dei recapiti, la quale, evidentemente, non ha svolto al meglio la propria attività, lasciando tanti cittadini residenti nella frazione al buio».

Il disservizio, stando alla denuncia di Ragusa Soprattutto, «ha messo ko anche alcune aziende agricole, oltre ad aver creato disagi, anche gravi, ai cittadini della zona. I quali, tra l’altro, si sono ripetutamente rivolti all’Enel senza ottenere alcuna soddisfazione».

Dopo aver raccolto «tantissime lamentele da parte dei cittadini di San Giacomo – conclude il presidente Giuseppe Occhipinti –, ci rivolgeremo al Prefetto per far sì che la controversa vicenda possa essere risolta».