Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 737
RAGUSA - 17/01/2009
Attualità - Ragusa - Più di 30 famiglie nel 2008 hanno contattato lo sportello

Ragusa: mediazione familiare

Per i conflitti che possono rivelarsi dei traumi per i minori Foto Corrierediragusa.it

Più di 30 famiglie nel 2008 hanno contattato lo sportello di mediazione familiare gratuito, attivo presso la sede della Provincia di Ragusa (assessorato alle Politiche sociali e per la Famiglia). Una cifra che, stando alle previsioni dell’assessorato, è destinata a crescere, visto il crescente interesse dimostrato nei confronti del servizio da molti nuclei familiari presenti nel territorio.

«La famiglia – spiega una nota dell’assessorato – nel suo ciclo vitale è sottoposta a notevoli eventi traumatici (separazioni, lutti, licenziamenti) che possono essere causa di crisi. Una crisi familiare crea all’interno del nucleo un clima conflittuale che rende particolarmente difficile la gestione della relazione con i figli».

La mediazione familiare – è scritto ancora nella nota – è un intervento «che mira principalmente alla gestione razionale del conflitto, con l’interesse primario di tutelare il minore. I genitori o le coppie che intraprendono questo percorso, vengono orientati dal mediatore familiare alla conoscenza della propria realtà. Questa figura, nell’ambito di un numero determinato d’incontri (circa 12), non ‘cura’ né il conflitto né le relazioni, ma offre alla coppia uno spazio all’interno del quale rielaborare le proprie relazioni, anche in vista della separazione. Grazie a questo percorso, la mediazione familiare riesce a tutelare le esigenze pratiche ed emotive dei figli che spesso, soprattutto in caso di separazione, sono esposti a disagi emotivi e relazionali».

La Provincia di Ragusa, avvalendosi della professionalità di un equipe costituita da quattro mediatori familiari, ha istituito da tempo uno sportello di mediazione familiare gratuito, attivo presso l’assessorato alle Politiche sociali e per la Famiglia (in via G. Bruno) ogni lunedì, mercoledì e sabato dalle 10 alle 12. Per maggiori informazioni telefonare al numero verde 800 550 330.