Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 971
RAGUSA - 24/12/2008
Attualità - Un ricco carnet di appuntamenti a Ragusa centro, Ibla e Marina

Natale a Ragusa: il programma

E poi ancora concerti, mostre d’arte e di auto d’epoca
Foto CorrierediRagusa.it

Artisti di strada, giocolieri, animazioni, villaggi per bambini, castelli, concerti, mostre d’arte e di auto d’epoca. Il Natale 2008 sfila, carico di appuntamenti, lungo le vie di Ragusa, Ibla e Marina di Ragusa.

Questo il programma di iniziative presentato dal Comune e dai commercianti del capoluogo ibleo: nei giorni 27 e 28 dicembre, dalle 17.30 alle 20.30, grande parata di giocolieri, Christmas Band, trampoliere e zampognaro in via Roma, corso Italia, via Leggio, via Schininà e altri vie del cento storico; i percorsi cittadini del Natale sul cavallo, a cura dell’associazione «Cavallo ibleo», sono previsti per il 28 dicembre, e poi il 5 e il 6 gennaio, dalle 17.30 alle 20.30; dal 19 dicembre al 6 gennaio, piazza San Giovanni farà da cornice al Presepe di sabbia di Tim Handford; dal 20 al 30 dicembre sarà di scena in piazza San Giovanni, dalle 17 alle 20, anche il Villaggio della fantasia (animazioni, castello di Harry Potter, fiabe e racconti, mostra di presepi, Topolino 80 anni fa).

Dal 20 dicembre al 6 gennaio, il Ponte Vecchio di Ragusa ospiterà il Villaggio del gusto (mercatini, degustazioni e spettacoli), mentre il Natale a Ibla si colorerà, dal 21 dicembre al 6 gennaio, di giocolieri, musicisti itineranti e spettacoli teatrali. Fino al 6 gennaio, sempre a Ibla, sarà possibile ammirare in via del Mercato la IV Rassegna dei Presepi iblei.

Dopo la Festa degli Auguri, in programma per il 25 dicembre presso il teatro Tenda di Ragusa (alle 20.30), il 27 dicembre Marina di Ragusa ospiterà la Mega tombolata (presso il Cauditorium, alle 18.30). Da non perdere i concerti Gospel, in programma il 27 dicembre alle 21.30 nella chiesa di San Giorgio e il 30 dicembre alle 20.30 nella chiesa della Sacra Famiglia. Il 30 dicembre, inoltre, l’Auditorium della Camera di Commercio ospiterà alle 20.30 il concerto del coro polifonico «Enarmonia», con l’orchestra d’archi iblea. Il concerto è stato organizzato per una raccolta fondi a favore della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) di Ragusa.

Infine, per il 4 gennaio, dalle 17.30 alle 20.30, è previsto in via Roma uno «Spettacolo di musiche, danze e canti dall’Africa occidentale: Les Tambours D’Hartman». Il 6 gennaio, l’appuntamento con «Aspettando la Befana» (alle 16.30 a Marina di Ragusa, in piazza Duca degli Abruzzi) chiuderà il programma degli eventi del Natale 2008.


LA FIERA NATALIZIA A IBLA

Addobbi natalizi, giocattoli, artigianato, manufatti etnici, prodotti enogastronomici, stand per degustazioni e gazebo della solidarietà. Questo il grande contenitore della «Fiera natalizia a Ibla», aperta fino al 28 dicembre, presso i giardini iblei, col seguente orario: il 22 e 23 dicembre dalle 17 alle 24; il 24 e il 25 dicembre dalle 10 alle 13; il 26, 27 e 28 dicembre dalle 17 alle 24. Inoltre, il 23 dicembre, dalle 19 alle 22, si terrà la IV edizione di «Natale in bicicletta» per le vie dei Ibla.

Il «Villaggio del gusto», invece, aperto fino al 6 gennaio sul Ponte Vecchio di Ragusa, ospita casette di legno dove è possibile degustare i piatti tipici della tradizione locale. Il Ponte Vecchio sarà animato, durante l’apertura del «Villaggio del gusto» (il 27 e 28 dicembre e il 3 gennaio, alle 19) anche da numerosi spettacoli: il 27 dicembre, alle 19, cabaret con Massimo Spata; il 28 dicembre, alle 19, cabaret con il mago Francesco Scimemi; il 3 gennaio, alle 19, gruppo folklorico del Val di Noto; il 4 gennaio, alle 19, Sud-Eka in concerto; il 6 gennaio, alle 19, festa in attesa della Befana.

«La scelta dei luoghi per queste manifestazioni non è stata casuale – ha detto Francesco Barone, assessore allo Spettacolo, in un incontro con la stampa –. L’obiettivo principale resta sempre quello di valorizzare i centri più importanti della città. A questo scopo abbiamo allestito in piazza San Giovanni uno stand che ospita il presepe di sabbia realizzato dall’arista Tim Handford. È possibile visitare l’opera di Handford tutti i giorni dalle 17 alle 22, la domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22. Per l’ingresso è richiesta una cifra simbolica, 1 euro, che servirà a coprire parte dei costi sostenuti per l’organizzazione dell’evento».

(Nella foto in alto l´assessore comunale allo spettacolo Francesco Barone accanto al presepe di sabbia raffigurante la Natività)