Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 588
RAGUSA - 27/11/2008
Attualità - Ragusa - Un centro cultural ricreativo a Ragusa Superiore

Ragusa: una "City" nel capoluogo

Previsti eventi di spessore per 150 giorni all’anno
Foto CorrierediRagusa.it

Una «City» nel cuore di Ragusa superiore. Uno spazio inteso come contenitore di mostre, concerti, teatro, cinema all’aperto, attività ricreative, degustazioni, sport e incontri culturali. Un nome ambizioso, insomma, come ambizioso è l’obiettivo della società, la Medisol, che gestisce gli spazi della «City», nel parco Giovanni Paolo II: fare di quest’area, fino a pochi anni fa zona di degrado e di spaccio, punto di riferimento del centro storico.

«La Medisol – ha detto il sindaco di Ragusa, Nello Dipasquale, in un incontro con la stampa – ha avuto in gestione quest’area dal Comune nell’ambito di un programma di riqualificazione del quartiere. La società si occuperà della gestione, della manutenzione e della sorveglianza della ‘City’ e, nel contempo, presenterà ai cittadini programmi annuali ricchi di spettacoli e di eventi vari».

«Eventi – ha precisato Domenico Arezzo, assessore alla Cultura – che si svolgeranno, come indicato nel bando, per 150 giorni l’anno. Ci saranno, per fare alcuni esempi, mostre che daranno spazio ad artisti affermati ed emergenti, locali e non. E ci saranno anche rassegne estive di pellicole d’autore, spettacoli teatrali e iniziative che coinvolgeranno le associazioni del territorio e le persone diversamente abili».

Un primo assaggio delle potenzialità della «City» è previsto per il mese di dicembre. Questi gli eventi in programma: 3 dicembre alle 16.30, tombola di Natale; 4 dicembre alle 19, degustazioni di formaggi e saluti tipici locali; 7 dicembre alle 17, conversazioni sul tema dell’autostima; 11 dicembre alle 19, degustazioni di funghi di carrubo; 12 dicembre alle 21, concerto di jazz; 13 dicembre alle 17.30, spettacolo di burattini; 17 dicembre dalle 13 alle 18, mostra di artigianato; 18 dicembre alle 18, degustazione di dolci della tradizione natalizia; 21 dicembre alle 10 attività ludiche; 26 dicembre alle 21, concerto del gruppo «Elisa Nocita Trio»; 26, 27 e 28 dicembre, a partire dalle 10 torneo di minibasket.