Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 705
RAGUSA - 04/11/2008
Attualità - Ragusa - Il monito del medico Salvatore Purromuto

Ragusa: allarme obesità infantile

L’obesità è anche causa primaria del diabete Foto Corrierediragusa.it

Il medico Salvatore Purromuto, responsabile provinciale del centro di obesità infantile, lancia l’allarme obesità nella nostra provincia. Dopo avere effettuato studi, statistiche ed affrontato il problema con numerosi piccoli pazienti iblei, Purromuto afferma che l’obesità è il disturbo nutrizionale più frequente in età pediatrica.

»Sovrappeso e obesità in età pediatrica non sono certo un fenomeno raro,», ha dichiarato, «considerando che nel nostro Paese nel 2005 la percentuale di bambini ed adolescenti (per un campione di età compresa tra i 6 e i 17 anni) in sovrappeso raggiunge circa il 20%, mentre è pari al 4% la quota degli obesi.» Osservando i dati relativi a tutte le regioni, si nota come il problema dell’obesità infantile peggiori scendendo dal nord al sud del Paese e interessi soprattutto il sesso femminile e la fascia d’età compresa tra i 6 e i 9 anni (dati Istat 2005).

«L’origine dell’obesità è multifattoriale: intervengono fattori predisponenti genetici, ambientali, sociali, culturali che in vario modo contribuiscono a determinare il quadro clinico con le sue caratteristiche e la sua evoluzione». E’ innegabile l’esistenza di una predisposizione genetica, nonostante questa sia non di rado difficilmente individuabile.

«Stile di vita, abitudini alimentari, etc. sono naturalmente influenzati dal contesto familiare, per cui comportamenti familiari errati possono determinare la presenza di più soggetti obesi nella stessa famiglia.»

Non solo: l’obesità è anche la causa della malattia del secolo: il diabete. A tal proposito, il movimento per la difesa del cittadino sta promuovendo il «Periscope Child&Food», sviluppando un progetto europeo «Periscope» (Pilot European Regional Interventious for Smart Childhood Obesity Prevention in Early Age), per la prevenzione dell’obesità in età prescolare.

Invece la Regione Sicilia ha avviato un programma regionale di sorveglianza nutrizionale nelle scuole elementari della Sicilia denominato «Okkio Alla salute, prevenzione dell’obesità infantile».