Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 856
RAGUSA - 10/10/2016
Attualità - Decreto già registrato dalla Corte dei conti

Per viabilità aeroporto Comiso 31 milioni in arrivo

E’ il secondo stralcio del progetto che renderà più accessibile il "Pio La Torre" Foto Corrierediragusa.it

L’assessorato alle Infrastrutture ha finanziato il secondo stralcio del progetto per la realizzazione dei collegamenti tra la Ragusa Catania e l’aeroporto di Comiso. La somma finanziata è di 31 milioni e 150 mila euro ed il relativo decreto è stato già registrato dalla Corte dei Conti. Il secondo stralcio dei lavori prevede la realizzazione dei lotti 3 e 6 che riguardano le opere della rotatoria sulla strada provinciale 4 Comiso-Grammichele all’incrocio con la provinciale 5 Pantaleo-Cannamelito e la rotatoria di accesso all’aeroporto di Comiso nonché le opere idrauliche di adeguamento della canalizzazione lungo il confine dell’aeroporto di Comiso, per evitare l’allagamento della pista in caso di avverse condizioni meteorologiche come purtroppo è accaduto in passato prima che il ‘Pio La Torre’ entrasse in funzione.

"Il decreto di finanziamento del secondo stralcio dei lavori per i collegamenti all’aeroporto di Comiso – dice il commissario straordinario Dario Cartabellotta – consentirà di realizzare opere a supporto di una migliore viabilità dello scalo che è l’infrastruttura principale di questo territorio".