Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:36 - Lettori online 1313
RAGUSA - 30/09/2016
Attualità - Dopo 4 anni lascia il Maggiore Alessandro Coassin, chiamato a Roma all’Ufficio Affari giuridici

Compagnia Carabinieri Ragusa, donna al comando

E’ Elisabetta Spoti, 32 anni, salentina. Al Nucleo radiomobile di Modica il tenente Mariachiaro Soldano Foto Corrierediragusa.it

Una donna al comando dei Carabinieri. Il capitano Elisabetta Spoti (foto), 32 anni, salentina, succede al Maggiore Alessandro Coassin, friulano, che è stato chiamato all’Ufficio affari giuridici dello Stato Maggiore della Difesa a Roma dopo 4 anni di permanenza in città. Elisabetta Spoti, prima donna a guidare la Compagnia di Ragusa, ha frequentato l´Accademia di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri, e dal 2010 al 2013 ha retto il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gallarate e dal 2013 al 2016 la Compagnia Carabinieri di Orbetello.

Altro carabiniere donna a Modica dove a comandare il Nucleo Operativo e Radiomobile, è arrivata Mariachiara Soldano, 26 enne, della provincia di Foggia, tenente, che dopo aver frequentato l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, ha avuto l’incarico di comandante di plotone e istruttore presso la Scuola per Marescialli e Brigadieri di Velletri, per un anno.

Ai due ufficiali gli auguri di buon lavoro dalla redazione del Corriere di Ragusa.