Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 984
RAGUSA - 19/09/2016
Attualità - Accolto il ricorso presentato dalla Società Nature Project

Spiaggia Randello, Cga dice sì a strutture balneari

Il Comitato Randello Libera, da sempre contrario, intende preservare la natura dei luoghi Foto Corrierediragusa.it

Una struttura attrezzata sulla spiaggia di Randello-Branco Piccolo (foto). Il Cga ha accolto il ricorso presentato dalla società Natura Project dando così il via alla possibilità di realizzare pedane, docce, bagni e punti ombra al servizio dei bagnanti. La società, in possesso dell’autorizzazione dal 2013, ha dovuto ricorrere al Consiglio di Giustizia amministrativo per vedere riconosciute le sue ragioni anche se, come ribadiscono i funzionari tecnici del comune, non è prevista la realizzazione di uno chalet nel senso vero e proprio del termine. La società intende dal suo canto garantire servizi, come l’accesso ai disabili, pulizia dell’arenile e servizi igienici, oltre al servizio di salvataggio. Contro la presenza di strutture dedicate alla balneazione si era schierato il Comitato Randello Libera con una petizione ed una serie di iniziative al fine di preservare l’identità e la natura selvaggia del luogo.