Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 854
RAGUSA - 25/08/2016
Attualità - Grazie al progetto messo a punto dagli ex titolari con lo Jobbing Centre

Riecco la pasticceria Di Pasquale: rivive la tradizione

Vuole salvaguardare il senso di continuità che tiene insieme caratteristiche gastronomiche, economiche e sociali Foto Corrierediragusa.it

Aveva chiuso e ora riparte. Nuova vita e nuovo progetto per la Pasticceria Di Pasquale. Un patrimonio che la città non vuole disperdere e il cui lascito, in termini di conoscenze e professionalità, sarà rivitalizzato grazie ad un progetto avviato con il gruppo Jobbing Centre, che ha deciso di investire su un grande progetto di rilancio dello storico marchio, valorizzandone anche la valenza formativa e culturale a beneficio del territorio. Il nuovo progetto imprenditoriale intende anzitutto salvaguardare il senso di continuità che tiene insieme rilevanti caratteristiche gastronomiche, economiche e sociali della provincia iblea e che custodisce in sé forti elementi identitari riconoscibili a livello nazionale ed internazionale. Sarà Enzo Di Pasquale (foto), che custodisce tutti i segreti del mestiere, ereditati dal padre Giovanni Di Pasquale, fondatore nel 1950 della storica pasticceria a favorire il nuovo progetto mentre Jobbing Centre assicurerà la prosecuzione della tradizione e la sua declinazione in percorsi formativi che già da settembre saranno avviati dallo stesso centro di formazione. «Sono contento di avere trovato gli interlocutori giusti per rilanciare la Pasticceria Di Pasquale-, dice Enzo Di Pasquale - Ritengo che la loro sensibilità di preservare la nostra tradizione, ci consentirà di restare un punto di riferimento per i ragusani e per tutti coloro che, dall’estero, hanno sempre apprezzato i nostri prodotti».