Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 558
RAGUSA - 25/07/2016
Attualità - La promozione, la valorizzazione e la fruizione dei beni ecclesiastici

Chiese aperte ai turisti a Ragusa

Sono dieci le chiese del centro storico superiore e di Ragusa Ibla interessate dal servizio Foto Corrierediragusa.it

Sarà rinnovato per il 2016 il protocollo d’intesa tra la Diocesi ed il Comune di Ragusa per la promozione, la valorizzazione e la fruizione turistica dei beni ecclesiastici della città. Sono dieci le chiese del centro storico superiore e di Ragusa Ibla interessate dal servizio (Cattedrale S. Giovanni, Collegio di Maria, S. Maria delle Scale, Anime SS. Del Purgatorio, San Filippo Neri, Maria SS. Dell’Itria, chiesa della Maddalena, Duomo di San Giorgio, San Giuseppe, San Giacomo, San Francesco all’Immacolata) per un totale di 53 ore giornaliere extra. L’incaricato diocesano per i Beni Culturali, Sac. Giuseppe Antoci, ha comunque espresso la volontà della Diocesi di garantire il servizio attivando le aperture extra ordinarie a partire dal prossimo lunedì, 25 luglio, nelle more che venga sottoscritto il protocollo d’intesa con il Comune di Ragusa. «Apprezziamo la disponibilità della Diocesi ragusana di attivare subito il servizio di allargamento delle fasce orarie di fruizione delle chiese più importanti del nostro patrimonio architettonico ", sottolinea l’assessore al Turismo Nella Disca.

Per l´assessore "Il protocollo d’intesa è uno strumento indispensabile per offrire ai tanti visitatori, turisti e cittadini che visitano i nostri monumenti un servizio ottimale". Per l’amministrazione comunale è una preziosa collaborazione che ha dato negli anni i suoi frutti e che ha visto crescere i flussi turistici e l’indice di gradimento dei servizi offerti. Le aperture straordinarie delle chiese con personale qualificato saranno garantite fino all’8 gennaio 2017. Il protocollo di intesa pone fine alle polemiche degli scorsi giorni sugli orari di apertura e chiusura dei luoghi sacri, privilegiando le esigenze dei turisti proprio in vista del mese di agosto, il mese delle ferie e dei viaggi per eccellenza.

Di seguito gli orari di apertura del primo periodo che saranno garantiti ogni giorno fino al 16 ottobre

1 CATTEDRALE S.GIOVANNI 10:00-12:00 16:00-19:00 12:00-16:00
2 COLLEGIO DI MARIA (BADIA) 10:00-13:00 16:00-19:00
3 SANTA MARIA DELLE SCALE 10:00-13:00 15:00-19:00
4 ANIME SS. DEL PURGATORIO 10:00-12:00 16:00-19:00 12:00-16:00
5 SAN FILIPPO NERI Su richiesta - -
6 MARIA SS. DELL´ITRIA 10:00-13:00 15:00-19:00
7 CHIESA DELLA MADDALENA 10:00-13:00 16:00-19:00
8 SAN GIUSEPPE 9:00-12:00 15:00-19:00
9 SAN GIACOMO 11:00-13:00 17:00-21:00
10 SAN FRANCESCO ALL’IMMACOLATA 10:00-13:00 16:00-19:00

Il Duomo di San Giorgio osserverà l’orario ordinario di apertura dalle ore 10 alle ore 12.30 (nel periodo estivo fino alle 13) e dalle 16 alle 19.


Nella foto la chiesa delle Anime SS. Del Purgatorio