Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 500
RAGUSA - 07/07/2016
Attualità - Serve una tessera per prelevare, costa 5 cent. al litro. Per quella refrigerata gassata si pagano 7 cent.

Casa dell´acqua già attiva in piazzale Zama

Altre due stazioni saranno aperte a breve in Largo S. Paolo a Ibla e nell’area di via Mongibello Foto Corrierediragusa.it

Acqua per tutti. La prima «Casa dell’acqua» è stata inaugurata dal sindaco Federico Piccitto (foto). Si trova in piazzale Zama e distribuisce acqua naturale microfiltrata al costo di € 0,05 al litro e gasata refrigerata al costo di € 0,07 al litro. I cittadini potranno usufruire del distributore automatico grazie ad una tessera da acquistare presso gli esercizi convenzionati indicati nell´apposita bacheca o direttamente dal personale della società presente sul posto.

Il costo per l´attivazione della card ricaricabile acquistabile da chiunque, purché munito di tessera sanitaria, è di € 5 ( con € 3 di credito).
La società che garantisce questo servizio inoltre, per promuovere ed incentivare l´utilizzo della «Casa dell´acqua» garantirà ai possessori di «Casablu Card» fino al 6 agosto prossimo la fornitura gratuita di acqua. L’amministrazione ha in programma l’installazione di altre due «Case dell´acqua», una in largo San Paolo ad Ibla e una nell´area di via Mongibello in quanto nell´ottica del progetto «Rifiuti Zero». Il progetto mira a ridurre il consumo di bottiglie in plastica, contenitori che vengono utilizzati per l´imbottigliamento industriale delle acque minerali che inevitabilmente contribuiscono ad aumentare la quantità dei rifiuti. Per i cittadini si tratta inoltre di un risparmio notevole rispetto al costo commerciale di una bottiglia.