Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 769
RAGUSA - 04/07/2016
Attualità - L’annuncio di Matteo Renzi alla direzione nazionale del partito

Festa dell´Unità a Pozzallo e G7 a Taormina

Il premier ha indicato la città marinara quale luogo simbolo dell’accoglienza. Si tiene a fine agosto Foto Corrierediragusa.it

Una singolare quanto inaspettata «doppietta» prestigiosa per la Sicilia. Il G7 e la Festa nazionale dell’Unità. Matteo Renzi (foto) ha ufficilizzato le date del 26 e 27 maggio del prossimo anno per l’incontro dei primi ministri dei sette Paesi più industrializzati e annuncia che la festa nazionale del Pd si terrà a Pozzallo e in altri luoghi simbolo del territorio ibleo, come Punta Secca e Ibla dal 29 agosto all’11 settembre. L’annuncio è stato dato dallo stesso premier alla segreteria del Pd: «Vorrei si tenesse in Sicilia, ma non nelle grandi città, nei luoghi della sofferenza come Pozzallo o della bellezza come i luoghi di Montalbano». La notizia ha sorpreso il sindaco Luigi Ammatuna: «Sono molto felice, accoglieremo anche il Pd a braccia aperte. La scelta di Renzi è un riconoscimento, molto importante, per quello che Pozzallo sta facendo. E che continuerà a fare, non tirandosi indietro».

Per il G7 entusiasmo da parte del sindaco di Taormina, Eligio Giardina: "Noi siamo pronti, avevo parlato nei giorni scorsi col presidente Renzi e il ministro dell´Interno, Angelino Alfano e aspettavamo con fiducia la data ufficiale. Noi abbiamo le idee chiare e un progetto definito. Ma abbiamo bisogno di accelerare i lavori su tre strutture in tempi rapidi, perché maggio per la burocrazia è dietro l´angolo". Il piano del sindaco di Taormina prevede la ristrutturazione della vecchia scuola-convitto alberghiera, per realizzarvi un centro operativo dei servizi per il G7, la realizzazione di una pista per l´atterraggio di elicotteri in un terreno di proprietà del Comune e la ristrutturazione del Palazzo dei Congressi.