Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 721
RAGUSA - 05/06/2016
Attualità - Si chiude stasera una intensa settimana di festeggiamenti

A Ibla oggi è il giorno dedicato al patrono S. Giorgio

La solenne processione attraverserà le strade principali del quartiere barocco Foto Corrierediragusa.it

E’ la giornata dedicata al patrono S. Giorgio. Una giornata intensa ricca di appuntamenti che culminerà con la processione e il gran finale del ritorno del simulacro del santo cavaliere nel duomo accompagnato dal grido «Truonu viva». Il giorno dedicato al patrono è stato annunciato dal suono delle campane e dallo spari di colpi di cannone. Alle 18,30, la solenne concelebrazione eucaristica sarà presieduta dal vescovo della Diocesi di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta, e animata dalla schola cantorum parrocchiale diretta dal maestro Salvatore Tribastone, con all’organo il maestro Salvatore Guarrella. Parteciperanno le autorità civili e militari provinciali. Alle 19,30, poi, prenderà il via la solenne processione con il simulacro di San Giorgio e l’Arca Santa.

Queste le vie che saranno interessate dal corteo: piazza Duomo, via Conte Cabrera, Largo Camerina, via Orfanatrofio, via delle Suore, Ten. La Rocca, Giardini, piazza G.B. Odierna, corso XXV aprile, piazza Pola, corso XXV aprile, piazza Duomo, via Capitano Bocchieri, via Ten. Distefano, via XI febbraio, via del Mercato, piazza Repubblica, chiesa Anime sante del Purgatorio, dove saranno celebrati solennemente i Vespri. Quindi la processione proseguirà per piazza Repubblica, via del Mercato, via Orfanatrofio, piazza Pola, corso XXV Aprile, piazza Duomo, sino al rientro nella Chiesa Madre di San Giorgio.

Alle 17, in piazza Duomo, la prima edizione del raduno bandistico «Ibla in musica». Alle 21, sempre in piazza, «Aspettando San Giorgio». Sarà proposto lo spettacolo tratto da un’idea di Franco Battiato dal titolo «Opere Pupe» di e con Lucia Sardo. Al termine della processione gran finale artistico e fantasmagorico con mapping 3D eseguito da Elisa Nieli e spettacolo piromusicale eseguito dalla premiata ditta Fratelli Vaccalluzzo di Belpasso.