Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1585
RAGUSA - 25/05/2016
Attualità - Emergenza rifiuti alle porte

Corsa contro il tempo su chiusura discarica

Tra vertenze sindacali e richieste di proroga la tensione resta alta Foto Corrierediragusa.it

E’ una corsa contro il tempo. Resta una settimana scarsa alla chiusura della discarica di Cava dei Modicani prevista per martedì prossimo. Si susseguono le iniziative sindacali per evitarla. La vertenza in atto punta anche a scongiurare il licenziamento dei 12 lavoratori, le cui ragioni sono state difese dalla Federazione Usb Ragusa e dalla Flaica Cub. Il governo regionale che dall’aprile dello scorso anno è stato sollecitato a concedere un ampliamento delle vasche non ha mai risposto. Ora si pone il caso in maniera pressante anche perchè Cava dei Modicani entra a pieno titolo nella crisi dei rifiuti in Sicilia che determinerà la chiusura di molte discariche se non viene trovata una soluzione a breve. La richiesta all´assessorato regionale è quella di concedere un’altra proroga fino al 31 dicembre perchè a conti fatti la discarica ragusana può accogliere altri 23 mila tonnellate di rifiuti. In caso di chiusura dell’impianto i rifiuti dei comuni iblei dovranno andare in una discarica individuata dalla Regione con costi crescenti che si scaricheranno sui cittadini.

Nella foto l´ingresso della discarica di Cava dei Modicani a Ragusa