Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 891
RAGUSA - 22/04/2016
Attualità - Giornata intensa di riprese per i prossimi due episodi della serie

Montalbano indaga tra i templi di Agrigento

E’ la prima volta che la Palomar gira nel capoluogo agrigentino in una location di eccezione Foto Corrierediragusa.it

"Evasione" del mare di Punta secca e della campagna iblea. Solo un giorno intenso di riprese alla Valle dei Templi per Luca Zingaretti (foto) che ha avuto una giornata caldissima sotto il sole di Agrigento. Per tutta la giornata la troupe della Palomar ha girato all’ombra, si fa per dire, del tempio di Giunone dove il commissario Montalbano incontra la bionda e bella Ingrid (Isabell Sollman) che gli deve confidare un segreto. E’ la prima volta che lo sfondo ineguagliabile della valle dei Templi entra tra le localion della serie tv e per la Sicilia sarà un altro spot di eccezione.

Un omaggio quasi dovuto ad Andrea Camilleri, quale nativo di Porto Empedocle ed agrigentino di elezione. Le riprese sono andate avanti nel parco archeologico che per alcune ore è stato interdetto alle visite. La cosa non è passata inosservata perché sono stati in tanti, turisti e locali, ad attendere a fine delle operazioni per chiedere a Zingaretti il selfie di rito. L’attore si è prestato con tanta buona volontà nonostante il gran caldo. Poi l’agognato ritorno nel suo buen retiro dell’altopiano ibleo per il commissario Montalbano che continuerà a girare tra Scicli, Punta Secca e Modica nelle prossime settimane.