Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1176
RAGUSA - 20/04/2016
Attualità - Trend positivo anche nel 2016

Sempre più persone puntano sull’usato: la crescita continua

Boom del mercatino dell’usato Foto Corrierediragusa.it

Chi reputa che il mercatino dell´usato sia solo un luogo per acquisti occasionali si deve ricredere: una recente ricerca realizzata dall´istituto Doxa ha dimostrato come il settore delle transazioni commerciali di seconda mano abbia acquisito nel nostro paese una rilevanza crescente nel corso degli ultimi anni, fino a raggiungere l´inaspettata percentuale dell´1% del prodotto interno lordo nazionale.

Secondo le stime fornite dallo studio, il second hand genera in Italia un giro d´affari pari a 18 miliardi annui, un volume che non accenna affatto a diminuire. Se il fenomeno è stato spinto dalla perdurante crisi economica o se si tratta principalmente di un trend, indice di un nuovo stile di vita facilitato anche dalle nuove tecnologie digitali, è difficile da constatare con esattezza, tuttavia gli addetti ai lavori tendono ad attribuire il boom dell´usato ad una nuova mentalità degli acquirenti, il cui obiettivo non è tanto possedere un articolo all´ultimo grido, quanto condividerlo e riutilizzarlo in maniera creativa ed originale.

Sicuramente il web e i vari portali di vendita online hanno fornito un notevole contributo alla vendita dei prodotti di seconda mano. In particolare in città abbastanza piccole, dove fino a ora sono esistiti prevalentemente alcuni mercatini dell´usato tradizionali con una bassa probabilità di trovare l´oggetto desiderato, oggi grazie alla rete, sono aumentate le opportunità di accesso al settore del second hand. Esistono diversi annunci gratuiti di usato che permettono agli utenti di vendere o acquistare articoli di seconda mano, in modo semplice e veloce utilizzando il sito web o la apposita App.

Le statistiche ci dicono che ben il 50% degli italiani di età inferiore ai 45 anni ha effettuato almeno una volta un acquisto o una vendita di prodotti usati, ed il 40% di questi ha finalizzato la transazione online. Le prospettive future fanno pensare ad una crescita delle tendenza, in quanto chi ha sperimentato questo servizio sul web sarebbe intenzionato a ripetere l´esperienza (più del 60% degli utenti).

Relativamente alle categorie di articoli, i prodotti di seconda mano più venduti online risultano gli oggetti per la casa e per la persona, seguiti dai veicoli e dalle apparecchiature e i dispositivi elettronici. Per quanto riguarda la modalità "offline", in cima alla lista delle vendite si trova anche qua la categoria dei prodotti domestici, con le auto e moto al secondo posto e gli articoli per sport e hobby al terzo.