Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 811
RAGUSA - 09/04/2016
Attualità - L’amministrazione comunale pretende delle modifiche sostanziali

Ricorso al tar contro assessorato salute su sanità

Nelle more viene bloccata l’attuazione Foto Corrierediragusa.it

La giunta Piccitto ricorre al Tar per l’annullamento parziale del nuovo piano sanitario. La decisione è stata presa dall’amministrazione per bloccare l’attuazione del piano che, secondo l´amministrazione comunale di Ragusa, penalizza le strutture sanitarie del capoluogo. Il ricorso è stato presentato contro l’assessorato regionale alla Salute che ha dato il via libera al piano proposto dall’Asp 7. Il ricorso intende ottenere modifiche nelle parti in cui si prevedono il trasferimento di alcune unità operative (semplici e complesse) dall´Ospedale di Ragusa ad altri nosocomi del territorio ibleo o non prevedono delle unità operative, contrariamente a quanto previsto dalla normativa che le dispone per gli Ospedali di primo livello come quello di Ragusa. "Il Piano aziendale di Ragusa - si sostiene nel ricorso - si pone dunque in contrasto con la normativa vigente, in particolare con le Linee giuda indicate nel regolamento del Ministero della salute e con l´Accordo tra il Ministro della Salute, il Ministro dell´economia e la Regione Siciliana".