Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 681
RAGUSA - 08/04/2016
Attualità - La nuova gestione dei servizi igienici pubblici

Bagni puliti, ma per la pipì si pagano 50 centesimi

"Rivoluzione" a Ragusa, Ibla e Marina Foto Corrierediragusa.it

Bagni pubblici lindi ed efficienti, ma si pagheranno 50 centesimi per fare la pipì. Il Comune ha difatti comunicato che sarà affidata in concessione la gestione di cinque servizi igienici pubblici che si trovano a Ragusa, Ibla e Marina. Con determinazione dirigenziale è stato approvato il relativo capitolato speciale d’appalto ed impegnato l’importo a base di gara ammontante a 100 mila euro. I servizi igienici in questione sono quelli ubicati in piazza San Giovanni angolo Corso Vittorio Veneto, in via Pietro Novelli, in Piazza Repubblica, presso il mercato comunale di contrada Selvaggio ed in Piazza Torre angolo viale Andrea Doria a Marina di Ragusa. Il bando è riservato alle cooperative sociali. A piazza San Giovanni bagni aperti tutti i giorni dalle 8 alle 20, a Ibla i servizi igienici di via Pietro Novelli e di piazza Repubblica saranno aperti dalle 8 alle 20 in inverno e fino alle 24 con l’orario estivo. A Marina, in piazza Torre – lungomare Andrea Doria, stessi orari, con possibilità in estate di prolungare fino alle due del mattino. I costi del servizio si aggirano sui 170 mila euro. 100 mila li metterà il Comune, il resto arriverà col pagamento dei ticket.