Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 995
RAGUSA - 07/04/2016
Attualità - Atto decisivo della giunta municipale

Approvato a Ragusa il piano triennale

Soddisfatto l’assessore Corallo Foto Corrierediragusa.it

Approvato dalla Giunta Municipale, nella seduta di mercoledì scorso, il programma triennale delle opere pubbliche 2016/2018 e l´elenco annuale del 2016. Il programma triennale, si legge tra l´altro nella relazione generale allegata al provvedimento, stato redatto tenendo conto dei programmi dell´Amministrazione e delle risorse finanziarie effettivamente disponibili e considera alcune opere di interesse prioritario e collocate tra i primi interventi da attuare nell´anno 2016. Dal piano in questione, la cui spesa complessiva prevista è di 13 milioni 875 mila euro, sono state eliminate, rispetto al precedente programma, 42 opere in quanto già appaltate o in fase di appalto. Tra queste si ricordano: l´approvvigionamento di acqua potabile nelle zone costiere e limitrofe ed i lavori di riqualificazione energetica dei centri luminosi negli impianti di pubblica illuminazione (appaltati) e il rifacimento della rete acquedottistica della via Forlanini e vie limitrofe e quella di via S. Anna e zone limitrofe, nonché l´intervento di manutenzione straordinaria della viabilità urbana, piazze e parcheggi (in appalto).

Nell´atto approvato sono complessivamente 322 le opere pubbliche delle quali 28 di nuovo inserimento come, per citarne alcune, il completamento e sistemazione del passaggio pedonale tra Piazza San Giovanni e Via Rapisardi (200 mila euro), la manutenzione straordinaria di vie e piazze (un milione di euro), la riqualificazione di Piazza Cappuccini (100 mila euro), un intervento di relamping sugli impianti di illuminazione interna degli edifici comunali (100 mila euro), il restauro di affreschi ed arredi del piano nobile del Castello di Donnafugata (200 mila euro) la riqualificazione zona artigianale (200 mila euro).

«Il piano triennale delle opere pubbliche 2016/2018 unitamente all´elenco annuale del 2016 – dichiara l´assessore ai lavori pubblici Salvatore Corallo – saranno finanziate con fondi comunali con impegno finanziario per l´Ente, per il 2016 di 5 milioni, per il 2017 di 4 milioni e mezzo e per il 2018 di altri 4 milioni. Solamente per il 2016 abbiamo previsto il ricorso a mutui per complessivi 300 mila euro per due opere pubbliche. Numerosi gli interventi particolarmente importanti previsti nel piano – aggiunge l´amministratore comunale - e tra questi, per citarne alcuni, l´intervento di primo stralcio relativo alla copertura del Ponte di Via Roma ed il relativo arredo urbano (anno 2016 500 mila euro), la riqualificazione del Campo di calcio di Marina di Ragusa (anno 2016 350 mila euro), la realizzazione della strada di collegamento tra via Piccinini e via Colleoni (anno 2016 400 mila euro)

E poi ancora la posa in opera della rete fognaria in contrada Puntarazzi (anno 2017 895 mila euro), la realizzazione delle reti idriche nelle Contrade Cerasella, Gatto Corvino, Camemi e Principe (anno 2015 un milione 500 mila euro). Per il 2017 - conclude l´assessore - un´opera particolarmente significativa inserita nel Piano è costituita dalla riqualificazione del Lungomare Andrea Dora di Marina di Ragusa, da Piazza Duca degli Abruzzi a Piazza Malta, per una spesa pari a due milioni e mezzo di euro".

Nella foto il municipio di Ragusa