Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1113
RAGUSA - 03/04/2016
Attualità - Il riconoscimento dei pediatri che incentiva il turismo

Spiagge iblee a misura di bambino? Non tutte

Il territorio di Ragusa ha il più alto numero di siti segnalati in tutta la Sicilia Foto Corrierediragusa.it

Da Scoglitti a Santa Maria del Focallo. Il litorale ibleo è tutto un "tappeto" di bandiere verdi, riconoscimento che contribuisce ad incentivare il turismo. Tutto bello, insomma, ma ad eccezione della zona del Modicano e dello Sciclitano. Perchè? La bandiera verde è assegnata annualmente alle spiagge a misura di bambino. Il territorio di Ragusa ha il più alto numero di siti segnalati in tutta la Sicilia. Ecco l´elenco: Casuzze, Punta Secca, Caucana, Santa Maria del Focallo, Marina di Ragusa, Pozzallo (Pietre Nere e Raganzino), Scoglitti. In Italia sono 134 la spiagge che hanno ricevuto il riconoscimento per quest´anno. I parametri presi in considerazione sono molteplici: la qualità delle acque vicine alla riva, la sabbia pulita, la presenza di bagnini. E ancora la presenza di gelaterie e altri locali. Ad assegnare la bandiera verde sono i pediatri.