Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 789
RAGUSA - 17/03/2016
Attualità - La 24ma edizione della manifestazione si tiene questo fine settimana

Giornate Fai alla scoperta di arte e monumenti

In Sicilia 16 palazzi, 34 chiese, 10 oratori, 5 castelli, 7 musei, 3 ville storiche e siti archeologici Foto Corrierediragusa.it

Due giorni di visite guidate in questo fine settimana in siti di interesse culturale, storico ed artistico. La 24ma edizione delle Giornate Fai di Primavera propongono in Sicilia ben 16 palazzi nobiliari, 34 chiese, 10 oratori, 5 castelli, 7 musei, 3 ville storiche e diversi siti archeologici fortemente identitari della storia e della cultura siciliana. Coinvolte le dieci delegazioni Fai siciliane i cui soci saranno supportati da giovani studenti delle scuole superiori nella loro veste di «apprendisti ciceroni. «Le Giornate di Primavera sono un momento davvero unico e speciale – afferma Giulia Miloro, Presidente Regionale Fai – per scoprire un’Italia nuova, appassionata della propria cultura e impegnata per la salvaguardia del proprio patrimonio d’arte e natura. Solo in Sicilia potranno essere visitati ben 130 luoghi, tra questi alcuni aperti eccezionalmente per la prima volta e altri invece dimenticati, che meritano sicuramente di tornare a splendere. Tutto questo è reso possibile grazie alla passione e alla dedizione dell’attività svolta dalle Delegazioni, dai Gruppi e dai volontari Fai protagonisti di questo incredibile evento di piazza che mostra il volto di un’Italia diversa, non solo più bella, ma viva e partecipata. Tutti insieme impegnati per far conoscere luoghi di inestimabile valore e bellezza che appartengono alla collettività».


Nel territorio ibleo sarà possibile visitare a Ibla la chiesa di Santa Maria delle Scale (foto) e di Santa Lucia. Gli orari per entrambe le giornate sono: dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 18. A Modica il Castello dei Conti, ( 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 17). A Comiso visita al parco urbano di Cava Porcaro (9-12.30 e 14.30-17). A Scicli proporrà visita al Convento di Santa Maria della Croce arricchito, durante le Giornate Fai di Primavera, con installazioni di arte contemporanea. (10 – 13,15.30 alle 18.30). A Vittoria invece sarà possibile visitare tre palazzi: Palazzo Carfì, Pavia, Palazzo Iacono, Palazzo Maltese – Schifano, 9 alle 13 e dalle 15 alle 18). A Chiaramonte Gulfi partirà passeggiata naturalistica per l’ altopiano ibleo. A Ispica si potrà visitare il complesso della Chiesa e dell’ex Convento del Carmine, (9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30). A Pozzallo Villa Marchese Tedeschi, (9.30 alle 13 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 18).