Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1041
RAGUSA - 11/03/2016
Attualità - Entro un mese la Corte dei Conti registrerà il decreto

Ragusa-Catania: c´è la firma del ministro Padoan

Dovrebbe essere assicurata certezza al cronoprogramma sulla realizzazione Foto Corrierediragusa.it

Il Ministro per l’Economia Padoan ha firmato l’atteso decreto interministeriale per la realizzazione del raddoppio della Ragusa Catania tra il Ministero dell’Economia e il Ministero delle Infrastrutture, facendo così seguito a quanto preannunciato nell’incontro tenutosi il 4 febbraio scorso tra il Comitato Ristretto e lo stesso Direttore Generale presso il Ministero dell’economia, nel corso del quale era stato assicurato che entro un mese il decreto sarebbe stato formalizzato. Entro un mese la Corte dei Conti registrerà il decreto, assicurando certezza al cronoprogramma sulla realizzazione dell’arteria in quanto tutti gli atti successivi sono solo complementari e non permetteranno più di rivedere l’iter progettuale. Dopo i vari chiarimenti tra il Ministero e la cordata delle imprese attraverso il documento interpretativo concordato tra lo stesso Ministero e le imprese, la firma di questo decreto rappresenta l’atto più importante delle procedure di definizione dell’iter. "La firma del decreto interministeriale da parte del ministro Padoan per il progetto di raddoppio della Ragusa - Catania, dopo quella del ministro Delrio, è l´ultimo atto di un passo importante che permetterà di procedere con le fasi successive dell´iter progettuale. E questo dimostra che il sottoscritto aveva ragione quando ribadiva, sulla scorta del confronto anche con il sottosegretario Faraone, che il Governo nazionale non aveva cancellato il progetto di raddoppio come invece qualcuno, maldestramente e per fini puramente politici, aveva voluto far intendere". E´ questo il primo commento dell´on. Nello Dipasquale, deputato regionale del Pd, dopo la firma da parte del ministro Padoan sull´atteso decreto interministeriale. "Speriamo adesso che si possa rapidamente proseguire con gli adempimenti successivi. Naturalmente il ringraziamento va a tutta la classe politica, di qualsiasi colore, che si è impegnata per il raggiungimento di questo importante risultato, così come vanno ringraziate le organizzazioni di categoria che hanno svolto un ruolo significativo".


senza parole
11/03/2016 | 3.48.07
cittadino

Siamo ancora in fase di PROGETTO di fattibilita’ dopo 30 anni di discussione.
Per la fase di ESECUZIONE DELL’OPERA se ne riparlerà fra 60 anni.