Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:04 - Lettori online 1622
RAGUSA - 02/02/2016
Attualità - Grazie ai fondi della Conferenza Episcopale Italiana e della Legge su Ibla

Nuova luce sul campanile delle Anime Sante a Ibla

Ristrutturata la torre campanaria con un impianto a led di ultima generazione Foto Corrierediragusa.it

Nuova luce per la chiesa delleAnime Sante del Purgatorio (foto). Il campanile della chiesa, che costituisce un vero e proprio ingresso monumentale al quartiere barocco, gode di una nuova illuminazione assicurata da un impianto a led di ultima generazione. Un progetto realizzato grazie ai fondi dell´8 x mille della Cei e a quelli della legge su Ibla ma anche grazie al contributo e alla determinazione di Andrea Ottaviano che negli anni ha sollecitato a tutti i livelli perchè il campanile fosse restituito alla pubblica fruizione e valorizzato.

Alla cerimonia di apertura del campanile il sindaco Federico Piccitto, il vescovo, Mons. Carmelo Cuttitta e il sovrintendente Calogero Rizzutto insieme a tanti parrocchiani e devoti. La torre campanaria, staccata dalla chiesa, si evidenzia ora in tutto il suo portamento massiccio e costituisce punto di riferimento per chi arriva ad Ibla. Al suo interno sette campane, di cui la più grande risalente al 1795, che hanno annunciato la nuova vita del monumento, seguite poi dal saluto dell´organo all´interno della chiesa.