Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 788
RAGUSA - 06/01/2016
Attualità - L’intensa attività nel’ambito del Distretto Sicilia-Malta

Governatore Milazzo in visita ai Rotary club iblei

Il tema del programma rotariano si incentra sulle tre "S", servizio, sostanza e sobrietà Foto Corrierediragusa.it

E´ intensa l´attività del governatore del Rotary per il distretto Sicilia Malta, Francesco Milazzo (foto), impegnato nelle visite ai club di tutta l´area di competenza. Il governatore è stato in visita anche presso i club iblei dove ha rilanciato il tema del programma rotariano che si incentra sulle tre "S", servizio, sostanza e sobrietà. Tra i progetti di servizio che i club hanno condiviso su indicazione del governatore quello a beneficio dei «siblings» (fratelli e sorelle dei disabili), la realizzazione di «spazi neutri» per favorire gli incontri tra figli e genitori separati e con problemi di alcol, droga, violenza, e la prevenzione del cancro colon-rettale. I club iblei hanno poi promosso alcuni progetti specifici. I Rotary di Vittoria, Comiso e Ragusa Hybla Heraea con la collaborazione del Circolo Nautico di Scoglitti ripropongono il progetto VelAbike, che, grazie ad una barca già donata lo scorso anno, permette ai disabili di seguire corsi di vela e di veleggiare autonomamente.

Il Rotary di Comiso ha donato contributo al Circolo Nautico di Kaucana per l’acquisto di una barca per bambini mentre i Rotary di Vittoria, Modica, Ragusa Hybla Heraea, Comiso e Pozzallo-Ispica hanno promosso un corso sulla caseificazione destinato ai detenuti Per quanto riguarda il Disagio giovanile il Rotary di Ragusa ha avviato un progetto nelle scuole per la prevenzione dei fenomeni più comuni legati al disagio giovanile (bullismo, depressione, disturbi dell’alimentazione, attacchi di panico). Il Club di Modica ha sposato un corso sulla buona e corretta nutrizione destinato ad alcune scuole secondarie di primo grado di Modica e di Scicli sia realizzando un incontro col Prof. Giorgio Calabrese sulla dieta mediterranea. A Vittoria è stato avviato uno screening tiroideo ed allestito uno spazio neutro ed il locale club ha distribuito 100 opuscoli ad extracomunitari per l’alfabetizzazione elementare.