Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 929
RAGUSA - 29/12/2015
Attualità - Gli Iblei in controtendenza rispetto al resto del Paese

Lo smog risparmia il territorio ibleo

I dati rilevabili dalle classifiche elaborate da Legambiente piazzano il capoluogo ibleo al 74mo posto Foto Corrierediragusa.it

Mentre impazza il caso delle metropoli bloccate per arginare lo smog (neinte veicoli ad esempio a Milano e Roma) e si apprende che in Sicilia ci sono difficoltà a monitorare la qualità dell´aria, gli Iblei si scoprono a sorpresa isola felice. Per quanto riguarda le polveri sottili difatti Ragusa è ben all´interno della norma e si piazza al 30mo posto in Italia con un valore di 22 rispetto alla soglia massima. I cittadini non corrono pericoli di sorta e le percezioni di benessere dell´aria che ognuno ha nella vita quotidiana sono suffragate dai dati raccolti nei vari report di Legambiente. Il famigerato Pm 10 che ha indotto sindaci e amministrazioni varie a bloccare e ridurre la circolazione delle auto e ad adottare altre misure preventive rientra nei valori di sicurezza e deve lasciare tranquilli, seppur sempre vigili. I dati rilevabili dalle classifiche elaborate da Legambiente piazzano il capoluogo ibleo al 74mo posto assoluto ma il report "Ecosistema urbano" dice anche che riguardo all´inquinamento atmosferico la città è nelle fascia più alta della classifica. Infatti per quanto riguarda l´ozono Ragusa non ha mai sforato di un giorno rispetto alla media delle emissioni per tutto il 2014.

Per Legambiente, solitamente critica per i fatti legati alla vivibilità e ai vari aspetti ambientali, Ragusa è una città dove non ci sono problemi anche se l´intensità della circolazione è alta. I dati ricavati dalle centraline installate in via Archimede, in contrada Petrulli e in via Putignano a Marina parlano chiaro anche se resta ancora tanto da fare perchè le attuali classifiche possano essere migliorate. Legambiente è da tempo in prima fila per sollecitare misure per la mobilità alternativa e sostenibile oltre che per il miglioramento del trasporto urbano.


Il merito di chi è?
30/12/2015 | 10.48.17
Giovanni48

Se Ragusa è un´isola felice riguardo alla smog, è perché il volume di traffico è notevolmente inferiore rispetto a quello di grandi città come Milano, Roma o anche Palermo o Catania, per rimanere nell´ambito regionale. Il merito non è certamente degli amministratori locali che in tante, troppe occasioni hanno dato dimostrazione d´incapacità.