Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:39 - Lettori online 742
RAGUSA - 28/12/2015
Attualità - Due linee istituite in via sperimentale dall’amministrazione ad integrazione di quelle dell’Ast

Ibla e Donnafugata ora più facili da raggiungere

Partiranno da piazza del Popolo dove è stato istituito il capolinea Foto Corrierediragusa.it

Due linee per mettere in rete i siti turistici più frequentati della città. L´amministrazione ha avviato due collegamenti dal centro storico superiore per Ibla (foto) e per il Castello di Donnafugata. Le due linee sono sperimentali e integreranno i servizi già offerti dall’Azienda Siciliana Trasporti, con apposite corse aggiuntive, in orari e modalità diverse. Le linee aggiuntive per il collegamento tra Ragusa Centro ed Ibla saranno previste nel fine settimana con capolinea a Piazza del Popolo, rispettivamente, dalle 20.40 all’1.15, nei periodi tra dicembre e marzo, dalle 21,25 all’1.45 tra aprile-giugno ed ottobre-novembre e dalle 22,10 alle 2,15, nel periodo da luglio a settembre.

Per quanto riguarda il tragitto verso il Castello di Donnafugata, con capolinea sempre a Piazza del Popolo, è prevista la messa in funzione di un bus navetta per condurre i visitatori nell’antico maniero, nei giorni e negli orari di visita del Castello. Dice l´assessore al turismo Stefano Martorana: "La scelta risponde ad una precisa esigenza da tempo manifestata dai numerosi residenti e titolari delle attività commerciali presenti nel quartiere barocco e che avrà indubbi riflessi positivi anche per quanto riguarda il tema della tutela ambientale, alla luce della contestuale riduzione della circolazione di automezzi, in virtù del nuovo servizio offerto».