Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 894
RAGUSA - 24/12/2015
Attualità - I dati di queste giornate di festa

Consumi in risalita per le festività

La spesa delle famiglie aumenterà di quasi l’uno per cento Foto Corrierediragusa.it

Consumi in risalita ma restano ancora molte sacche di povertà. La spesa delle famiglie per le festività natalizie aumenterà di quasi l´uno per cento e l´Istat ha segnalato che il valore del totale delle vendite aumenta dell´1,8% rispetto a ottobre 2014 e nella media del trimestre agosto-ottobre 2015, si è registrata una crescita dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. Insomma il sistema economico si è rimesso in moto c´è più fiducia, o meglio, meno paura del futuro, la "normalizzazione sembra prossima. Negozi e supermercati sono stati molto frequentati in questi giorni e la vendita di alimentari, dolci, panettoni ha subito un incremento sostanzioso. Per i regali si sono spesi in media 166 euro pro-capite, ovvero il 5% in più rispetto al Natale 2014: un dato in crescita dopo sette anni di stop, ma ancora inferiore ai livelli del 2009. Cibo, libri, abbigliamento e smartphone tra i regali più gettonati e si prevede una spesa complessiva di 10 miliardi. I consumi di Natale, poi, dovrebbero essere sostenuti anche dall´incremento delle tredicesime, in aumento quest´anno dell´1,6%.

Anche il settore viaggi e vacanze fa registrare un aumento perchè quasi l´8 per cento in più rispetto allo scorso anno in più dormirà fuori per una notte. L´86 per cento resterà in Italia ma il resto andrà all´estero. Ci sono tuttavia 24 milioni di persone che non si possono muovere per motivi economici e trascorreranno le vacanze a casa ma bisogna considerare che nel 2014 sono stati in 30 milioni a non uscire. Piccoli segnali che non possono far dimenticare chi vive in condizioni di indigenza e anche di povertà. Tanti i casi segnalati dalla Caritas e dalle associazioni onlus. Molte le iniziative di chi distribuisce pane per i poveri e a Ragusa 520 pacchi dono con generi di prima necessità sono stati consegnati agli indigenti. I volontari dell´associazione Adra sono impegnati in questa opera per alleviare il disagio almeno in questi giorni di festa.

Le buone notizie per tutti vengono dalle condizioni atmosferiche. Il sole resterà per tutto il fine settimana con temperature al di sopra della media stagionale, così come registrato in questo tiepido dicembre. Le temperature caleranno nella tarda serata con una escursione termica che si farà sentire. Non è un caso che il bel tempo abbia incoraggiato molti a riaprire le residenze estive soprattutto al mare per trascorrere le vacanze in modo alternativo e più tranquillo. E´ festa soprattutto epr i tanti turisti stranieri che provengono dal Nord Europa che si crogiolano sulle spiagge deserte al sole siciliano.