Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 581
RAGUSA - 08/11/2015
Attualità - Sono queste le sostanziali novità introdotte

Asili nido aperti il sabato e orari più lunghi

Soddisfatto l’assessore Martorana Foto Corrierediragusa.it

Orari più lunghi negli asili nido ed anche il sabato mattina resteranno aperti. Sono queste le sostanziali novità introdotte con il nuovo piano organizzativo del servizio che prevede inoltre anche la supervisione del nutrizionista per i pasti confezionati. La novità che interessa direttamente le famiglie è la possibilità di lasciare i bambini fino alle 16; due ore in più grazie ad un migliore utilizzo del personale. Inoltre il sabato, per ch ne farà richiesta, c´è la possibilità di portare i figli al nido ma le famiglie dovranno pagare un ticket a parte di 5 euro. Attualmente sono 175 i bambini accolti nelle tre strutture della città e le rette vanno da un minimo di 40 ad un massimo di 200 euro a secondo della fascia di reddito. Soddisfatto l´assessore alla Pubblica istruzione Salvatore Martorana (foto): "La nostra città avrà un servizio di asili nido compatibili con le moderne esigenze delle famiglie – ha spiegato Martorana – e quindi la possibilità di avere accuditi i propri bimbi più lungo Per fare questo, rispettando le ristrettezze del Bilancio e le piante organiche, è stato necessario riorganizzare il sistema a partire dalla giornata del sabato".