Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 427
RAGUSA - 05/11/2015
Attualità - Sono il vittoriese Nunzio Gabriele Sciveres e il ragusano Giuseppe Gurrieri

Due iblei in lizza per medaglia oro architettura italiana

Fausta Occhipinti, anche lei vittoriese, finalista nella categoria Paesaggi Foto Corrierediragusa.it

Due architetti iblei in finale alla manifestazione più prestigiosa del settore. Il vittoriese Nunzio Gabriele Sciveres e il ragusano Giuseppe Gurrieri in lizza alla quinta edizione della Medaglia d’oro all’architettura italiana. Il premio è promosso dalla Triennale di Milano in collaborazione con il MiBact, il ministero per i beni e le attività culturali, e con Made Expo. Il progetto selezionato proposto dai due architetti iblei si chiama casa Asr ed appartiene alla categoria Interni. La giuria, ed è uno degli aspetti più interessanti di questa edizione, ha inserito finalmente all’interno del premio la categoria degli Interni fino ad oggi considerata meno nobile dell’architettura edificata.

Alla Medaglia d’oro all’architettura italiana c’è anche un altro architetto dell’area iblea. Si tratta di Fausta Occhipinti, anche lei vittoriese, finalista nella categoria Paesaggi. Soddisfatto il presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Ragusa, Giuseppe Cucuzzella. «Questa presenza, tra l’altro contenuta nel contesto di una ristretta cerchia di selezionati, a un premio di così alto valore professionale – afferma Cucuzzella – testimonia come il nostro Ordine e gli architetti di questo territorio più in genere riescano ad esprimere valenti professionisti in grado di competere con i migliori in ambito nazionale. E’ davvero una grande soddisfazione prendere atto di quello che già per noi costituisce un successo, con tre architetti iblei in finale alla Medaglia d’oro all’architettura italiana».

(foto: uno dei progetti in concorso per la categoria Interni)