Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1404
RAGUSA - 25/10/2015
Attualità - La Cosige si è data ancora una settimana di tempo

Completamento lotti Sr-Gela si farà oppure no?

L’impresa vanta fatture scadute per 15 milioni di euro Foto Corrierediragusa.it

Massima allerta dei sindacati per la sorte dei tre lotti dell´autostrada Siracusa Gela attualmente in costruzione. I rappresentanti di
Nce, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, hanno incontrato nel cantiere i responsabili del Cosige, impresa che sta eseguendo i lavori dei lotti Rosolini-Pozzallo, Pozzallo-Ispica e Ispica-Modica. La Cosige si è data ancora una settimana di tempo e le maestranze lavoreranno regolarmente nei cantieri fino a fine mese. L´impresa vanta infatti fatture scadute per 15 milioni di euro ma non è stata ancora pagata dalla Regione con grandi difficoltà da parte del´azienda che deve far fronte, comunque, ai propri impegni. La Cosige (Consorzio fra Condotte d’Acqua Spa e Cosedil Spa) si è dunque dichiarata moderatamente fiduciosa che entro il mese vengano onorati gli impegni del Cas ed ha ricordato che il costo complessivo industriale a carico del consorzio di imprese è di 40 milioni che la Cosige può sostenere ancora perchè è ben strutturata, con ripercussioni vantaggiose per tutto il territorio e per la sorte dell´opera pubblica tanto attesa.

Dicono i sindacati: "Attendiamo, con ansia e preoccupazione, la scadenza ma, se il Cas non ottempera, il rischio di Cassa Integrazione e di blocco generalizzato dell’avanzamento è reale. In tal caso, con le maestranze e i mezzi d’opera, andremo a Messina presso la sede del Cas e non smobiliteremo fintanto che non saranno saldate tutte le pendenze».