Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 282
RAGUSA - 23/09/2015
Attualità - Nuovo incontro, che dovrà essere decisivo, venerdì prossimo

Fa litigare il nuovo piano sanitario ibleo

Una vera patata bollente per il manager Aricò Foto Corrierediragusa.it

Ancora un nulla di fatto sul nuovo piano sanitario ibleo. Per il manager Asp 7 Maurizio Aricò è una patata bollente perchè Ragusa, Modica e Vittoria sono sulle barricate per il nuovo piano dei servizi sanitari. La riunione che doveva essere decisiva è stata aggiornata e nessuno è uscito con il sorriso. Meno che mai il direttore generale sul quale grava il compito di trovare un equilibrio che, stando alle proposte e alle pretese dei sindaci, è difficile da trovare. Se ne riparlerà venerdì per quello che dovrebbe essere il confronto decisivo. Aricò ha detto ai sindaci di Ragusa, Modica e Vittoria che le loro proposte sono in massima parte irricevibili perchè manderebbero in tilt il piano e farebbero sforare il piano economico imposto dalla Regione. Improbabile che l´appello a superare le divisioni sia raccolto e quindi il direttore generale dovrà andare avanti per la sua strada con tanti saluti alla condivisione. Modica chiede una struttura complessa per il Laboratorio analisi del Maggiore e del Guzzardi. Poi una struttura semplice di Pneumologia, Diabetologia, Neurologia, Anatomia Patologia e 4 posti per lo Stroke Unit.

Vittoria da parte sua non è da meno con le richieste di Ortopedia e Cardiologia e Neonatologia insieme con Modica. L´asse Modica--Vittoria è evidente e vuole mettere alle corde Ragusa che si fa forte del nuovo ospedale Giovanni Paolo II. Maurizio Aricò ha fatto alcune aperture per il distretto Modica-Scicli: una struttura semplice di Diabetologia e Neurologia per i distretti Vittoria-Comiso e Modica-Scicli e la struttura semplice di Medicina Legale, per il distretto di Ragusa la possibilità di avere le strutture complesse di Otorinolaringoiatra e di Psichiatria. Nulla di più ma ha posto sul piatto della bilancia 652 persone da stabilizzare di cui 243 di nuova assunzione ma non ha funzionato.