Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1186
RAGUSA - 22/09/2015
Attualità - Due giornate di attività organizzate dalla Associazione Esplorambiente

Andar per grotte, due giornate di speleologia

Primo appuntamento domenica a Scicli per recarsi lungo la forra del Fiume Irminio, in località Castelluccio Foto Corrierediragusa.it

Torna la giornata dedicata alla speleologia dell’Associazione Esplorambiente, giunta quest’anno alla nona edizione. Quest´anno sono state previste due attività. Nella prima si svolgeranno prove di progressione in verticale all’aperto, nella seconda, prove di progressione in orizzontale in grotta. Domenica , con raduno alle ore 8.30 in Piazza Italia, di fronte alla Chiesa Madre, a Scicli, si terrà la prima giornata dedicata ad una serie di esercitazioni speleo in parete mediante l’ausilio di corde e imbraghi, lungo la forra del Fiume Irminio, in località Castelluccio. Possibilità di visitare degli aggrottati artificiali e le miniere all’aperto di pietra pece. Domenica 4 ottobre, con raduno sempre a Scicli come nella prima giornata, ci sarà la possibilità di approcciarsi un po’ di più alla speleologia, svolgendo progressioni in orizzontale in grotta con l’utilizzo d’illuminazione. Saranno visitate tre miniere di calcare bituminoso, meno note rispetto a quella principale, presenti sempre lungo il fianco sinistro del Fiume Irminio, in Contrada Steppenosa. Anche una grotta d’interesse archeologico, in parte naturale, sarà oggetto dell’escursione.