Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 954
RAGUSA - 14/08/2015
Attualità - Intervento risolutivo dell’amministrazione comunale

Le buche di Ragusa saranno presto "rattoppate"

600 mila euro le somme impegnate Foto Corrierediragusa.it

Le buche saranno «rattoppate» nei prossimi giorni. Un intervento risolutivo, in più parti, con oltre 30 mila metri quadrati di strade già asfaltate. 600 mila euro le somme impegnate. Con parte delle risorse economiche già spese. Le condizioni più critiche, causa la forte pioggia di questi giorni, in contrada Gaddimeli, a Marina di Ragusa, dove i tecnici del comune hanno messo in sicurezza la zona con segnali di pericolo e il limite di velocità a 30 km. Anche sulla Sp 25, la "Ragusa mare", una pericolosa buca è stata tappata. Il 31 agosto la ditta incaricata provvederà a bitumare la rotatoria di viale Tenente Lena.

«Abbiamo predisposto una serie di interventi per mettere in sicurezza le strade di Ragusa e delle borgate a mare – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Corallo – abbiamo pensato a piccoli ma significativi interventi privilegiando la quantità delle strade interessate. In alcuni casi abbiamo eliminato le criticità più evidenti facendo un intervento risolutivo nel tratto più pericoloso. L’obiettivo prioritario è di mettere in sicurezza l’intera rete viaria che da anni non veniva interessata da lavori di bitumazione».

Nella foto una "maxi buca" a Marina di Ragusa