Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1178
RAGUSA - 13/08/2015
Attualità - Il caso tribunale, piaccia o no, è ormai chiuso

Archivio tribunale: polemica sterile e inutile da Modica

Opporsi ora ad una richiesta avanzata nei modi e nei toni giusti dal sindaco di Ragusa è riduttivo Foto Corrierediragusa.it

La sistemazione dell´archivio meccanizzato dell´ex tribunale di Modica fa litigare le amministrazioni di Modica e Ragusa. L´archivio deve infatti essere trasferito dall´ex palazzo di giustizia di via Aldo Moro a Modica nella nuova sede dell´ex palazzo Ina di piazza S. Giovanni a Ragusa (foto) e il sindaco Piccitto ha chiesto al suo collega modicano di temporeggiare ancora perchè il trasferimento e la sistemazione sono impegnativi e delicati per cui occorre che tutto sia pronto per accogliere come si deve l´archivio. Una richiesta già comunicata in sede di conferenza dei sindaci ma che non è stata metabolizzata dal titolare di palazzo S. Domenico che si è inalberato e ha rotto ancora una volta, dopo il caso del Libero Consorzio e delle rivendicazioni delle royalties sul petrolio, i rapporti di buon vicinato con Ragusa e soprattutto intaccato il corretto rapporto che dovrebbe essere sempre prevalente tra istituzioni. Ancora una volta il sindaco di Modica ha perso una buona occasione per dimostrare un profilo istituzionale all´altezza della carica che ricopre ed accusa una caduta di stile che fa torto anche alla città che amministra. Il caso tribunale, piaccia o no, è ormai chiuso e non sembra che il sindaco si sia mai dato da fare più di tanto per perorarne la causa.

Opporsi ora ad una richiesta avanzata nei modi e nei toni giusti dal sindaco di Ragusa per rimarcare a tempo abbondantemente scaduto e all´indirizzo sbagliato che Modica vanta una sede che potrebbe sopperire alle carenze, pur esistenti ed oggettive, del tribunale di Ragusa, è riduttivo e non porta da nessuna parte se non ad alzare muri e precludersi eventuali, ulteriori forme di collaborazione tra i due enti.