Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 759
RAGUSA - 19/07/2015
Attualità - Il giardino è invaso da erbacce e vegetazione naturale che ne hanno cambiato i connotati

A Ibla palazzo La Rocca nel degrado, urge recupero

Nella ex sede dell’Aapit si nota la totale carenza di manutenzione e lo stato di abbandono in cui versano molte parti del prestigioso immobile Foto Corrierediragusa.it

Una brutta fine per palazzo La Rocca (nella foto: il giardino), fino a una decina di anni fa prestigiosa sede della azienda provinciale del Turismo. Situato nel cuore del quartiere barocco il palazzo versa in uno stato di abbandono e di degrado come testimonia la foto e riferisce anche uno dei nostri lettori, che dice: "E´ triste e allo stesso tempo vergognoso, viste le
ingenti somme investite in opere di consolidamento e ristrutturazione, vedere
lo stato di totale abbandono in cui versa il giardino, e non solo, di Palazzo
La Rocca".

A parte quelle poche parti utilizzate dall´Istituto Mediterraneo di Stereotomia, ben nascosto agli occhi dei visitatori, si può constatare la totale carenza di manutenzione e lo stato di abbandono in cui versano molte parti del palazzo. Tra queste il piano terra dove rimangano i resti di un devastato ufficio del turismo, una volta fiore all´occhiello delle varie amministrazione provinciali. Sarebbe appena il caso di intervenire intanto con un´opera di pulizia, di recupero per non perdere un patrimonio importante del cuore barocco di Ibla.