Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1482
RAGUSA - 24/06/2015
Attualità - A Scicli, Pozzallo, Ispica e Frigintini

Chiudono uffici collocamento, la Cgil si rivolge al prefetto

Interviene il segretario generale della Cgil Giovanni Avola Foto Corrierediragusa.it

"La circostanza inspiegabile della chiusura degli uffici di collocamento di Scicli, Pozzallo, Ispica e Frigintini a decorrere dal prossimo luglio è l´ennesima atto di spoliazione del territorio e di privazione di diritti fondamentali per l´utenza". Lo dichiara il segretario generale della Cgil Giovanni Avola (foto) secondo cui "E´ inspiegabile che i locali dei quattro uffici siano tutti di proprietà comunali e il personale dipendente verrà tuttavia solo trasferito negli uffici di Modica e Ragusa. Nessun risparmio per il mantenimento degli uffici e per l´impiego del personale: solo drammatici disagi per disoccupati, cassaintegrati, giovani e disabili, nonché per il personale dipendente.

La Cgil ritiene che la scelta operata dall´assessorato regionale penalizzi il territorio e segnatamente le fasce sociali più deboli. Facciamo appello alla deputazione regionale e ai sindaci dei comuni interessati - prosegue Avola - perchè la decisione assunta possa essere immediatamente sospesa. Chiederemo immediatamente - conclude la Cgil - un incontro al prefetto perchè tale provvedimento possa essere immediatamente sospeso".