Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1005
RAGUSA - 31/05/2015
Attualità - Il malcostume di certi automobilisti sconsiderati

Auto controsenso in via Ramelli a Ragusa

La consigliera chiederà all’amministrazione di prendere provvedimenti Foto Corrierediragusa.it

Auto controsenso in via Ramelli (foto) nonostante il divieto di accesso con tutta la pericolosità che ne consegue per automobilisti, pedoni e residenti. «Purtroppo, nonostante un incidente mortale in zona, nonostante i controlli attuati dalla polizia locale, nonostante più volte i residenti dell’area e quanti sono in transito nella stessa siano stati sensibilizzati in proposito, in via Sergio Ramelli, nel tratto che immette sul prolungamento di via Ettore Fieramosca, continua ad imperversare il malcostume di contravvenire al divieto di accesso». La denuncia arriva dalla consigliera comunale Elisa Marino che sulla questione chiederà chiarimenti proprio in seno al civico consesso di Ragusa. «Devo dire che, grazie alla collaborazione di alcuni residenti molto sensibili sulla problematica – aggiunge Marino – proprio in questi ultimi giorni abbiamo testato se, anche alla luce dei gravi problemi che si sono registrati nelle scorse settimane, uno dei quali, proprio in prossimità di quella zona, costato la vita, addirittura, a un centauro, qualcosa fosse cambiato nel comportamento degli automobilisti, se gli stessi, cioè, si dimostrassero più ligi alle regole.

Con un’auto ci siamo appostati in zona per fotografare chi contravveniva al divieto d’accesso. E, purtroppo, abbiamo dovuto prendere atto che, almeno sei volte su dieci, chi guidava il veicolo ha deciso, svoltando a sinistra per chi viene da via Ramelli, di evitare la corsia preferenziale che dà sulla destra e immettersi su via Fieramosca direttamente dalla zona del divieto d’accesso. E’ facile comprendere come, soprattutto in considerazione del fatto che in quell’area quasi nessuno rispetta i limiti di velocità, questo incrocio continui ad essere fonte di grande pericolo.

Ed ecco perché chiederò all’Amministrazione comunale di individuare un provvedimento, magari anche temporaneo, attraverso l’installazione di jersey così come è stato fatto in altre parti della città, per sperimentare una soluzione alternativa ed evitare che le auto imbocchino il controsenso creando, in questo modo, potenziali situazioni di pericolosità».


Fosse solo quella
03/06/2015 | 18.15.17
Max

Fosse solo quella !!. Provate di primo mattino o subito dopo pranzo ad appostarvi in via Cairoli, in pienissimo centro cittadino, ed assisterete all´esibizione di diversi piloti che pur di evitare di fare il giro dalla via Carducci, via Fratelli Bandiera, percorrono a folle velocità la via Cairoli in CONTROSENSO per andarsi ad infilare in vico Cairoli prima che sopraggiunga qualcuno dalla via Fratelli Bandiera.....


Mistero!!!
03/06/2015 | 15.04.42
Bruno

Nei vostri appostamenti avete assitito ai misteriosi fenomeni che si ripetono ininterrottamente in via Ramelli? La quasi totalità degli automobilisti la percorrono tenedo la sinistra (come a Londra!) spesso a velocità folle ed ammazzando senza pietà gli incolpevoli gattini che osano attraversare la strada. Quale sarà l’irrefrenabile pulsione che induce questi ignobili individui a guidare così pericolosamente?