Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 891
RAGUSA - 28/05/2015
Attualità - Interrogazione dei consiglieri comunali del Pd Giorgio Massari, Mario Chiavola e Mario D’Asta

Strade con erbacce e rovi, pericolo per automobilisti

In tutto 25 arterie passate dalla ex Provincia al Comune. L’amministrazione intanto ha varato una serie di interventi per il rifacimento del manto stradale Foto Corrierediragusa.it

Strade invase dalle erbacce. Sono di competenza del comune dopo il passaggio dalla ex Provincia che ha trasferito 25 strade al comune che dovrebbe ora provvedere a manutenzioni di tutti i tipi a cominciare dalla scerbatura e dalla pulizia. I consiglieri comunali del Pd Giorgio Massari, Mario Chiavola e Mario D’Asta, hanno presentato una interrogazione al sindaco, per chiedere come e quando intende provvedere. I verbali di cessione delle strade ex provinciali risalgono a novembre e dicembre scorsi e di fatto, fanno ricadere le arterie nella responsabilità gestionale del comune.

Dicono i consiglieri Pd: "Non vorremmo che altre cause legali, con conseguente esborso per i cittadini ragusani, si riversassero sulle casse del nostro ente a causa di incidenti provocati dalla scarsa visibilità per il proliferare delle sterpaglie. Non vorremmo neppure che gli incendi avessero modo di propagarsi più facilmente in vista della stagione calda, peraltro già iniziata in anticipo. Non dimentichiamo che i ragusani pagheranno la Tasi, cioè la Tassa sui servizi. Ecco perché ci aspettiamo di conoscere quali sono le intenzioni dell’Amministrazione comunale al riguardo".

La giunta ha intanto appaltato i lavori per la scarifica e la ripavimentazione di alcune strade; saranno anche realizzate la segnaletica verticale ed orizzontale, marciapiedi ed isole spartitraffico. Tra le arterie individuate figurano viale delle Americhe, via Ettore Fieramosca, via Di Vittorio e le vie circostanti. Previsti analoghi interventi sulla viabilità anche nella rotatoria di Viale Europa, in piazza Vann´Antò, via Archimede e nelle zone limitrofe. Interessate ai lavori anche alcune zone della frazione rivierasca, con particolare riferimento al Lungomare Bisani e vie limitrofe, nonché alla zona di via Pozzallo ed arterie collegate. I lavori dovranno essere consegnati entro quattro mesi.