Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 872
RAGUSA - 10/05/2015
Attualità - L’allarme lanciato da ilmeteo.it

Ecco l´estate più calda di sempre. Non accadeva dal 2003

Prepariamoci dunque al peggio Foto Corrierediragusa.it

«Domenica d’agosto che caldo fa, la notte è un girarrosto e non servirà bere una bibita»... Il celebre tormentone di Bobby Solo torna di stretta attualità nonostante i decenni sul groppone. Ma il caldo torrido dell’estate alle porte non si farà sentire solo nel mese di punta della stagione, quanto piuttosto pure per i due immediatamente successivi e per buona parte di settembre. Insomma, altro che bibita: solo un buon climatizzatore piuttosto potente potrà concedere refrigerio per quella che si annuncia essere l’estate più calda in assoluto da 12 anni a questa parte. Per ritrovare l’afa che a breve un po’ tutti dovremo sopportare bisogna difatti correre indietro nel tempo fino al 2003. A lanciare il nuovo allarme è la redazione web del sito ilmeteo.it, che, analizzando gli ultimi dati usciti dai modelli internazionali, ha preannunciato l’estate 2015 come la più afosa di sempre, con «frequenti incursioni dell’anticiclone africano» che porteranno le temperature a salire vertiginosamente e l’aria a farsi rovente in tutta Italia con valori superiori anche ai 45 gradi per periodi decisamente estesi.

Prepariamoci dunque al peggio, mentre i più fortunati (e facoltosi) possono fin da ora prenotare la vacanza per mete più fresche. In alternativa, una bella revisione al climatizzore (per chi ce l’ha) è cosa buona e giusta.