Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 850
RAGUSA - 09/05/2015
Attualità - Il consigliere comunale solleva il caso dopo la disavventura di una cittadina

Telecamere "cieche" a Ragusa: è allarme

"Perchè il sistema non funziona"? Foto Corrierediragusa.it

Telecamere del sistema di sorveglianza pubblico "cieche" nel centro storico. E´ l´amara sorpresa venuta a galla dopo l´incidente che una passante ha rischiato attraversando via Roma. La donna ha evitato solo per un soffio che una macchina la travolgesse con tutte le conseguenze del caso. Via Roma è una parte della città strettamente pedonale e non si capisce a quale titolo la macchina transitasse tanto da indurre il pedone a sollevare il caso e a chiedere che si facesse luce ricorrendo al supporto delle telecamere installate lungo la strada. E´ stato il consigliere comunale Elisa Marino (foto) a dovere prendere atto insieme all´interessata che le telecamere non registrano e sono praticamente inutili allo scopo per il quale sono state installate. Elisa Marino pone il caso: "Per quale motivo? Quali sono le ragioni che, fino a oggi, hanno impedito l’attivazione del sistema? Perché l’attuale Amministrazione non si è adoperata per risolvere gli eventuali problemi esistenti, garantendo il collaudo dell’impianto e quindi la sua rapida attivazione? E’ un fatto estremamente grave che le telecamere installate ancora non funzionino. Il rischio che corriamo è quello di avere a che fare con problemi riguardanti l’ordine pubblico e che gli eventuali autori la passino liscia. Non ce lo possiamo permettere".

Elisa Marino ha posto dunque il caso ed ha sollecitato l´amministrazione ad attivare le procedure necessarie per risolvere il problema.