Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1503
RAGUSA - 05/05/2015
Attualità - Dopo anni di attese, richieste, proteste da parte dei titolari delle aziende insediate

Telesorveglianza attiva nella zona industriale a Ragusa

La soddisfazione delle organizzazioni di categoria per l’entrata in funzione del sistema che certamente contribuirà a tenere a bada le incursioni ladresche Foto Corrierediragusa.it

Il sistema di telesorveglianza nella zona industriale (nella foto) funziona. Dopo anni di proteste, sollecitazioni e proteste l´impianto è stato attivato ed è per questo motivo che il presidente del parco commerciale «Isole Iblee», Gianni Corallo, insieme alla Cna territoriale di Ragusa, guidata dal presidente Giorgio Biazzo, con la responsabile organizzativa Antonella Caldarera, hanno tutti espresso la loro soddisfazione.

"Già nel 2010, ci eravamo resi conto, con grande tristezza – dice il presidente Corallo – che nessuno era interessato a mettere in funzione tale infrastruttura. Dalla Provincia regionale che aveva avuto solo l´interesse di realizzarla e pagarla; all´Asi che l´avrebbe dovuta gestire a beneficio delle imprese insediate. Credo assolutamente superfluo ripercorrere tutte le tappe di questo lungo periodo, che hanno portato al tanto atteso momento di messa in esercizio di tale infrastruttura a partire da oggi. Mi dispiace solo che in tutto questo tempo trascorso, abbiamo dovuto assistere, con grande sofferenza, al fatto che numerose aziende, nostre socie, siano state prese di mira dalla delinquenza».