Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 725
RAGUSA - 23/04/2015
Attualità - Lo rende noto Sonia Migliore

Autorità anticorruzione su bando servizio idrico Ragusa

Al "cartellino giallo" potrebbe addirittura seguire quello "rosso" Foto Corrierediragusa.it

Cartellino giallo per l´amministrazione di palazzo dell´Aquila. E di questo passo potrebbe anche scattare il cartellino rosso sventolato sotto il naso del sindaco dall´Autorità Nazionale Anticorruzione. Il presidente Cantone ha infatti contestato al sindaco la procedura per la gara per la gestione del servizio idrico per cinque mesi per un importo di 605 mila euro. L´amministrazione ha ritenuto di suddividere l´appalto in tre lotti da 200 mila euro ciascuno ma questa procedura non è corretta anzi, sottolinea il presidente Cantone, è "artificiosa" perchè operata "in modo tale da non superare la soglia comunitaria (220 mila euro) per singolo lotto e poter eludere la «procedura aperta». Quindi l´Anac sottolinea «una sistematica disapplicazione delle modalità del calcolo del valore presunto dell´appalto previsto dall´art. 29 del codice degli appalti, con conseguente utilizzo di procedure scelte dalla stazione appaltante che, se si fosse rispettato il disposto dell´art. 29, non sarebbero state consentite». Quindi l´Anac «raccomanda» al Comune una corretta definizione del proprio fabbisogno in relazione all´oggetto dell´appalto, specie nel caso di ripartizione in lotti, evitando l´artificioso frazionamento delle commesse pubbliche, per non incorrere nella violazione delle suddette disposizioni».

L´Anticorruzione, infine, «si riserva di approfondire le indagini in quei comuni che hanno mostrato uno scostamento della soglia consentita» . Per Sonia Migliore, capogruppo Udc, "Ci risiamo perchè non è la prima volta che l´amministrazione procede in modo poco trasparente". Dice la Migliore: "Sono state infatti dichiarate illegittime la gara del servizio pulizia dei locali del tribunale e del Comune, nonché l´incarico dato alla Esper. Quindi la giunta Piccitto può «vantare» già di 3 pareri negativi dell´Autorità Anticorruzione, di 3 rilievi del settore di Vigilanza dell´Assessorato Regionale agli Enti Locali e di una nota di contestazione della Guardia di Finanza, tutti impudicamente disattesi. Si predica bene in questa Giunta ma si razzola male, anzi malissimo".

Nella foto palazzo dell´Aquila, sede del comune di Ragusa