Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1144
RAGUSA - 05/04/2015
Attualità - Un’assicurazione media costa 600 euro

Assicurazione auto, ma quanto mi costi! Ragusa al top

Se la passano meglio gli automobilisti di Enna dove le polizze sono le meno care in Sicilia e così a anche a Trapani, Agrigento e Siracusa Foto Corrierediragusa.it

Le assicurazioni in Sicilia costano di meno rispetto a un anno fa ma restano sempre le più care d´Italia. E dopo le città metropolitane siciliane Ragusa è dove si paga di più. L´assicurazione media infatti costa 600 euro e c´è poco da consolarsi se i dati ufficiali dicono che il costo è diminuito nei comuni iblei del 18,4 per cento su base annua. Come ben sanno quanti assicurano un´auto e risiedono in un territorio considerato periferico ci vogliono non meno di 500 euro per assicurare una city car solo per la Rca e man mano la soglia si alza. Una somma che è determinata dalle compagnie assicurative sulla base della percentuale di incidenti, veri o presunti registrati negli ultimi anni. Così se la media nazionale,è di 627 euro Ragusa si attesta a poco meno. Se la passano meglio a Enna dove le polizze sono le meno care in Sicilia e così a anche a Trapani, Agrigento e Siracusa. Va peggio invece a quanti assicurano una macchina a Palermo, Catania e Messina, dove oltre a pagare di più,gli automobilisti, patiscono gli ingorghi più lunghi d´Italia come viene riportato in uno studio recentissimo. L´Osservatorio Rc auto di Facile.it ha monitorato tutti i capoluoghi italiani e la Sicilia esce con le ossa rotte anche perchè a determinare molti sinistri,come emerge anche dai rilievi della Polstrada, sono determinati da strade e segnaletica in pessime condizioni.

Anche lo stato di salute delle autovetture è quello che è perchè l´età del parco macchine è parecchio avanzata e queste autovetture non hanno tutta quella tecnologia che oggi consente di evitare scontri più o meno gravi. Capitolo a parte quello dei sinistri simulati. Ci sono specialisti in materia che con le loro denunce false non fanno che far lievitare i costi a danno degli automobilisti onesti. Basta infatti un banale colpo della strega a seguito di un tamponamento a caricare sull´assicurazione costi alti che in automatico vengono riversati sulla clientela. Ragusa è tra le città che in questo settore può vantare un invidiabile primato nonostante gli sforzi della Polstrada e delle compagnie assicurative.


era chiaro
07/04/2015 | 9.57.34
pippo

era ovvio e palese che le assicurazioni a Ragusa siano esose poichè città ricca (Sarcastico). La verità è che non abbiamo i mezzi per contrastare questi "Cartelli" e quindi fanno ciò che vogliono del denaro altrui. A mio avviso è penoso non avere le autorità di controllo che garantiscano la corretta fruibilità di "servizi" obbligatori.
Si stende un velo pietoso poichè vorrei evitare di scrivere cose pesanti... indignato!!!