Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 723
RAGUSA - 17/02/2015
Attualità - Il tavolo tecnico sul dimensionamento scolastico si è tenuto a Palermo

Ragusa: classico "Umberto I°" accorpato al "Vico"

Dal prossimo anno scolastico perderà così l’autonomia e insieme al Geometra "Gagliardi" andrà sotto l’egida del Magistrale formando un unico polo Foto Corrierediragusa.it

Il Liceo Classico "Umberto I" perderà la sua autonomia dal prossimo anno scolastico. E´ la decisione scaturita al tavolo tecnico regionale che ha trattato il dimensionamento scolastico delle scuole siciliane. L´Umberto I sarà accorpato al Magistrale "Vico" visto che non può contare sul numero minimo previsto per il mantenimento dell´autonomia, fissato dalla attuale normativa in 600 alunni. Il "Vico" non accorperà solo il Classico ma anche il geometra "Gagliardi" che dal 2000 era stato aggregato proprio al Classico per garantirne la sopravvivenza.

Il calo degli iscritti, dopo il boom degli anni 90´, porterà così alla fine del Liceo Classico nella sua dimensione autonoma e pienamente identitari, così come è avvenuto negli altri centri iblei, da Modica a Vittoria e Comiso. L´accorpamento significherà un unico dirigente scolastico e la riunificazione degli uffici di segreteria. I corsi, naturalmente, resteranno funzionanti e garantiti per come lo sono stati fino ad oggi. Per la città si tratta della perdita di un´identità forte, della scuola di più antica istituzione, anche se solo formale e non sostanziale. La Cgil al tavolo tecnico aveva proposto l´accorpamento del Geometri Gagliardi al Tecnico Besta e dell´Umberto I al Vico ma l´Assessorato Regionale ha rigettato qualsiasi proposta di disgregazione di istituzioni scolastiche esistenti.