Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 826
RAGUSA - 31/12/2014
Attualità - Documento dei FutureDem sul sistema cittadino

A Ragusa la "Smart city" non funziona come dovrebbe

Tante le proposte suggerite a cominciare dall’introduzione di autobus elettrici Foto Corrierediragusa.it

Trasporti pubblici insufficienti e insoddisfacenti. Il sistema non funziona e va rivisto per rendere la città più fruibile e vivibile. Il Coordinamento dei FutureDem ha elaborato un documento in cui vengono elencate tutte le criticità del trasporto pubblico in città così come è emerso, peraltro, dalla 75ma posizione nella classifica delle città più vivibili, redatta da Il Sole 24 Ore.

Scrivono i FutureDem: "Il M5S in sede di campagna elettorale aveva presentato alcune proposte per migliorare il servizio urbano dei trasporti, come autobus elettrici e pedana per disabili; radio controllo per conoscere in tempo reale il percorso dell’autobus, aumento delle corse, riduzione delle linee e utilizzo di autobus più piccoli»; o, ancora: «fornire itinerari, percorsi multimediali ed informazioni turistiche attraverso apposite applicazioni per smartphone e tablet (esempio orari degli autobus, mappe, eventi in programma, etc.)».

A distanza di un anno e mezzo, queste idee non sono state attuate e di conseguenza la situazione è rimasta tale e quale". Per diventare una "smart city" bisogna insomma darsi da fare. Alle proposte annunciate dal Movimento 5 Stelle i Future Dem aggiungono poi quella di far pagare il biglietto dell’autobus con lo smartphone, cosa che già accade in tantissime città italiane, a partire dalla vicina Catania. Attuando tutto ciò, il servizio urbano si trasformerebbe radicalmente, dando un nuovo volto alla città.