Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 750
RAGUSA - 25/06/2008
Attualità - Ragusa - 2 iniziative per scongiurare le stragi del sabato sera

Il comune di Ragusa angelo custode dei giovani da movida

Da luglio un autista porterà dalla discoteca a casa propria gli utenti alticci che non possono guidare. E c’è anche un bus Foto Corrierediragusa.it

Il comune di Ragusa diventa l’angelo custode della movida estiva iblea 2008. Due le iniziative che partiranno il mese prossimo in soccorso dei giovani, per evitare che si mettano al volante, storditi dall’alcol e dalla musica, rischiando di conseguenza la vita sulle strade. La prima soluzione, più innovativa, non a caso mutuata dagli Stati Uniti, è quella dell’autista a domicilio.

L’utente che magari esce all’alba dalla discoteca e non può, o non deve, guidare la propria auto perché alticcio o assonnato, digita il numero di telefono della cooperativa che gestisce il servizio. In pochi minuti vedrà presentarsi, un angelo custode in sella a un ciclomotore di quelli pieghevoli. In questo modo l’operatore caricherà il motociclo nel bagagliaio della vettura dell’utente e si metterà alla guida per portarlo a casa.

La seconda iniziativa, più tradizionale, prevede l’istituzione di un bus navetta con 19 posti che farà la spola tra Marina di Ragusa, Ragusa città e Ibla a orari prestabiliti. Entrambi i servizi sono gratuiti per gli utenti.